Ti invito a casa mia e vuoi stare fuori!?

…Grande è grande, spazio ce n’è in abbondanza. E poi c’è un bar, un profumo di brioche che si spande che nemmeno immaginate. Da una parte c’è poi il bartender che prepara i suoi cocktail favolosi, in compagnia di splendide ragazze. Dall’altra parte c’è persino un simulatore Ferrari, perché niente …

continua a leggere…

Ragazze e motori… la faccio facile?

…C’è una festa. Una grande festa. Una festa dell’azienda, la mia azienda, con i suoi clienti. C’è l’Open Day Ristopiù Lombardia, il 28, 29 e 30 ottobre. Ci saranno ragazze bellissime. Ci saranno motori rombanti, con la possibilità di provare l’ebbrezza della guida di una Ferrari attraverso un simulatore. Messa …

continua a leggere…

Un Open Day che sa di poesia

…Si può parlare di arte e poesia immersi tra prodotti Food & Beverage? Si può volare alto con la mente e con il cuore, anche in un contesto nuovo e diverso, meno paludato rispetto ai classici saloni degli antichi palazzi? Certamente sì. Nell’era del post-moderno, con i luoghi diventati non …

continua a leggere…

Non sei Apple? Non sei Google? Allora vai a casa

…Dura lex sed lex: non sei Google, non sei Apple, hai un brand che non conosce nessuno? Va bene, è stato bello, puoi tornare nell’anonimato. Arrivederci. Quanto è curioso il mondo del marketing, ormai globalizzato! Non serve più (solo) fatturare. Se si vuole essere vincenti bisogna trasmettere valori, vicinanza con …

continua a leggere…

Caos nelle pasticcerie: la crema catalana si rifiuta di stare vicino al pan di Spagna

…  Incredibile! La crema catalana si rifiuta di stare vicino al pan di Spagna… Sorridiamo perché il sorriso ci tiene in vita! Ma sempre con rispetto! In realtà i problemi che in questi giorni hanno portato la Spagna in apertura di telegiornale sono importanti, immensi, vanno a scavare nelle radici …

continua a leggere…

Il tuo bar? E se fosse una Ferrari… mignon?

…I paragoni mi sono sempre piaciuti (se a fin di bene): ovvero, mi piace paragonare le situazioni per trarre il meglio da esse. Detesto, invece, chi studia paragoni cretini per mettere in cattiva luce una persona o un’esperienza terza. Ma questa è un’altra storia. Se guardo alle cronache sportive, resto …

continua a leggere…

Io sono per la valorizzazione del territorio. Ma in senso allargato

…Soffiano venti di “finta” secessione, soprattutto in Veneto e Lombardia. Sono alle porte referendum sull’autonomia. Il Sud sconta un ritardo che non è riuscito a colmare sin da quando l’Italia è stata unita. Quindi, siamo un Paese unito o no? Secondo le ultime ricerche pubblicate, gli italiani si sentono ovviamente …

continua a leggere…

HAKURI MURAKAMI

…La vita è una scatola di biscotti. Hai presente quelle scatole di latta con i biscotti assortiti? Ci sono sempre quelli che ti piacciono e quelli che no. Quando cominci a prendere subito tutti quelli buoni, poi rimangono solo quelli che non ti piacciono. È quello che penso sempre io …

continua a leggere…

Ti basta il caffè? A me no

…Ti basta il caffè? A me no. Troppo, troppo limitati. Siamo troppo limitati, a volte, io per primo. Siamo talmente abituati a lavorare su file Excel, a incasellare appuntamenti, aree aziendali, obiettivi in organigrammi rigidi, che abbiamo perso la fantasia. E quando gli altri, invece, ci dimostrano che la fantasia …

continua a leggere…

Credo nel tartufo (e non solo) e tu?

…Io credo nel tartufo. Ci credo fortemente. Apprezzo le persone che si recano sino ad Alba, in provincia di Cuneo, almeno due-tre volte l’anno, per consumare un pranzo tutto a base di tartufo, dall’antipasto al dolce. Le invidio e le stimo. Perché? Semplice, perché sono determinate, hanno gusti raffinati, si …

continua a leggere…