Nuovo look, nuova vita!

…  Carissimo collega imprenditore, oggi ti chiedo di fare un gioco con me. Ho provato a “sfogliare” la mia storia sul web – fallo anche tu con la tua, è davvero interessante quello che si scopre! – per capire come stanno evolvendo le mie competenze e come io le sto …

continua a leggere…

Chi spende a Natale… quanto spende?

…Natale è alle porte e ogni imprenditore del bar e dei locali sa perfettamente che i clienti sono maggiormente ben disposti agli acquisti. Non sto parlando solo di regali per famigliari e amici. Sto parlando di acquisti di ogni genere, anche alimentari… anche per cambiare qualche abitudine, complice il periodo …

continua a leggere…

Vuoi essere un imprenditore vincente? Leggi qui

…Ciao, cosa differenzia un imprenditore vincente da uno perdente? Non sto parlando di denaro o di fatturato. Diamo per scontato che ci riferiamo a un imprenditore che conosce bene il suo lavoro, che è ferrato e competente. Cosa lo distingue? Cosa lo rende migliore dagli altri? Cosa fa dire di …

continua a leggere…

Tutti (bravi) insegnanti?

…Cosa fa, nel mese di dicembre, il bravo imprenditore dell’Horeca? Prende in mano l’agenda 2020 e inizia a ragionare: quanti corsi di formazione posso pianificare per me e i miei collaboratori? Quali prodotti possono inserire, nuovi, nel menù? Quali innovazioni posso progettare per ogni stagione dell’anno? Quali ristrutturazioni posso pianificare? …

continua a leggere…

Perché essere “etici”? Quanto paga?

…Caro collega imprenditore del settore Horeca, sino a qualche anno fa la parola “etica” era completamente slegata dal mondo delle aziende. O meglio, non era raccontata. Una ventina di anni fa si iniziò a parlare di Corporate Social Responsibility, a indicare che le aziende non vivevano dentro a una campana …

continua a leggere…

Street Food, chi ha ragione? Tutti

…Caro collega imprenditore, oggi ti parlo di un fenomeno che sta esplodendo, quello dello Street Food. Molti tuoi clienti hanno iniziato a guardare alla possibilità di preparare e vendere cibo “da strada” per ampliare il business, catturare nuove fette di clientela, vivacizzare gli orari “morti” del bar. Insomma, creare nuove opportunità …

continua a leggere…

Milano è super… e tu?

…Caro amico imprenditore, caro collega che come me ami ogni genere di sfida, ami essere protagonista del tuo settore e mercato… cosa c’è di più bello e stimolante che vivere e lavorare attorno a Milano? In quella cerchia – larghissima! – che ci consente di respirare l’aria di una città …

continua a leggere…

Non facciamoci pestare i piedi!

…Chi siamo noi? Imprenditori dell’Horeca. In cosa siamo specializzati? Nella preparazione delle colazioni soprattutto, poi nella pausa pranzo e nell’happy hour. Chi ci batte? Nessuno, perché i ristoranti fanno altro, gli hotel fanno altro, le vinerie fanno altro, i fast food fanno altro… No, un momento. Qualcuno dei soggetti che …

continua a leggere…

Tu e il territorio… vi parlate?

…Caro collega, ciascun imprenditore fa crescere la sua azienda, in un contesto sociale e culturale ben preciso. Il suo stabilimento e gli uffici sono collocati in un paese, in una via, hanno vicini, parcheggi e così via. I dipendenti provengono di solito dalle zone limitrofe e tutti – tu, i …

continua a leggere…

Siamo Lego, mica giocattoli

…  Carissimo imprenditore, il mio miglior saluto per te. Mi piace sempre animare questa nostra community e portarti spunti di riflessione che ti conducano rapidamente al successo. Questo è il mio compito di formatore. Il compito di Giuseppe Arditi, che ti fa letteralmente “volare” in una dimensione di business vincente, …

continua a leggere…