Ordine sbagliato… imprenditore rovinato

…Fai bene a tremare e ad arrabbiarti. Ne hai tutte le ragioni. Un ordine sbagliato è una iattura enorme, per tantissimi motivi. Se hai sbagliato tu… Significa che non eri attento, che ti sei distratto proprio in un momento topico. Che non avevi sotto controllo le scorte del magazzino e …

continua a leggere…

È iniziata la guerra all’efood

…Io te lo dico, ti avviso, te ne parlo in tutti i modi. Caro imprenditore dell’Horeca, se prosegui nel tuo approccio conservativo, a breve ti troverai di fronte uno scoglio bello grosso, andrai a sbattervi contro e poi resterai, naufrago, a chiederti per quale motivo non hai ascoltato gli Alert …

continua a leggere…

Odio i limiti… ma fanno business!

…Ci sono dei paradossi che mi divertono un sacco. Prendi una birra. Vestila con un abito speciale (per esempio la birra di San Valentino), promuovila in modo adeguato, metti l’ansia nel tuo cliente (sai, la vendiamo sino al 14 febbraio, poi per un anno non la troverai più), ti ritroverai …

continua a leggere…

Ancora non parli di Sanremo? Ma dove vivi?

…Scusa tanto. Siamo al 9 gennaio. Panettoni dimenticati, digerite le calze della Befana con i dolciumi per i piccoli. Pronti anche a iniziare il rush dei saldi, ossia delle promozioni mirate per sbarazzarci dei prodotti natalizi che tempo due giorni non interesseranno più a nessuno. Ti invito però a non sottovalutare …

continua a leggere…

Abbasso il biodegradabile, evviva l’inquinamento!

…Gli italiani sono impazziti. Tutti d’un colpo. Da una settimana a questa parte. Non capiscono più niente. Te ne sei accorto anche tu, vero? Entrano nel tuo locale e l’argomento è uno solo. Non la sfida scudetto Non le partite di Champions Non le elezioni Non il freddo Non i …

continua a leggere…

Pandoro o panettone? Buttali entrambi!

…Io vendo pandori e panettoni. La mia azienda vende pandori e panettoni. Di marca, eccezionali, strabuoni, perfetti. Siamo bravissimi a ordinarli, consegnarli, fare felici i clienti e contenti tutti chebellochebello.   Eppure ti dico: buttali. Sia uno che l’altro. Buttali. Oppure dai loro un senso. Il mese di dicembre ci …

continua a leggere…

Uscitemi dalle orecchieeeee!

…Uscitemi dalle orecchie, voi chef che non fate altro che postare, nell’ordine: foto del lievito madre foto dell’impasto del panettone foto del panettone a testa in giù foto della granella foto del confezionamento   Uscitemi dalle orecchie, voi chef iperstellati, che riempite tutte le trasmissioni televisive, che dispensate consigli e …

continua a leggere…

Apri! No, chiudi! No, apri!

…Sei pronto? Lo sai, vero? Tra poco più di tre mesi si vota. Questo significa che ogni argomento, nel nostro Paese, da adesso al primo marzo verrà strumentalizzato, dal pannolino riciclabile all’olio di palma, dallo sci di fondo alla ricetta della torta al cioccolato. Questo significa, anche, che gli animi …

continua a leggere…

Babbo Natale non entrerà mai nel tuo bar

…Ci sono luoghi in cui nemmeno Babbo Natale passerebbe… nemmeno per misericordia… nemmeno per lasciare un piccolo dono. Ti racconto una favola triste. C’è un bar che la mattina apre… ma l’imprenditore è pigro e le brioche arrivano pronte solo dopo un’ora. C’è un bar che alle 12,30 ha già …

continua a leggere…

E tu sei autentico o “rifatto”?

…Cosa sono meglio: le aziende autentiche o quelle ipermodernissime e tutte “rifatte”, che si presentano ai clienti diverse ogni sei mesi? E poi cos’è l’autenticità? Io sono autentico, cioè sincero. Ma basta questo, per farsi amare dai propri stakeholder? Il tema mi intriga assai… e i dati di una ricerca …

continua a leggere…