Archivi categoria: Formazione

Cosa diciamo e vendiamo alla generazione Greta?

…Oggi è venerdì: i nostri ragazzi, dopo aver scioperato per l’ambiente nelle passate settimane, sono tornati a scuola, ma hanno lasciato ben impresso nella mente dei adulti un messaggio: avete rovinato il pianeta, ci state rovinando il futuro, adesso basta. Ho osservato con molta attenzione i tantissimi aspetti del problema …

continua a leggere…

Inclusione, impariamo dai migliori

…  Carissimo collega imprenditore dell’Horeca, come ho avuto varie volte modo di spiegare, le nostre aziende devono diventare sempre più etiche. Ce lo chiedono i clienti, ma anche i partner e i fornitori, nonché i nostri dipendenti. L’etica però si può raccontare ed esprimere in tanti modi. Uno di questi …

continua a leggere…

Il food mondiale? Parla italiano

…Carissimo imprenditore, oggi parto con una bellissima notizia e proseguo con considerazioni ancora più “felici” e utili per il nostro business. Quando, in tutto il mondo, si parla di cibo, l’unico riferimento, il più importante e rilevante, associa il tema al Made In Italy. Nessun altro Paese ci supera. Questo …

continua a leggere…

Il bio tentatore

…  Carissimo imprenditore, oggi ti voglio parlare di un vero e proprio tentatore. Un diavoletto si aggira tra noi, ha lo sguardo suadente, i modi affascinanti, passa la giornata a sussurrare all’orecchio: “Vieni con me, ti farò aumentare la marginalità del locale!” Come resistergli? Infatti non devi! Per una volta …

continua a leggere…

Welfare, chi era costui?

…  Un carissimo saluto a tutti gli imprenditori che seguono questo blog. Oggi parto con una citazione colta, a cui sono molto legato. Mi riferisco a “Carneade, chi era costui?” che Manzoni mette in bocca a Don Abbondio all’inizio dei Promessi Sposi. Dopo lustri e lustri ancora oggi la utilizziamo …

continua a leggere…

Cliente, quanto ci sei fedele?

…Io sono un imprenditore del settore Horeca. tu anche. Entrambi abbiamo professioni sfidanti, ci impegniamo, vogliamo fare sempre meglio per il nostro adorato cliente: investiamo, ci prepariamo, organizziamo, formiamo noi stessi e i nostri clienti. Ma lui, il cliente, cosa fa? Ovvero: siamo sulla stessa lunghezza d’onda, in termini di …

continua a leggere…

“Potere” dei Social, quanto lo sfrutti?

…Ciao! Oggi voglio ricordarti una regola fondamentale del mondo della ristorazione: il cliente vede tutto, il cliente sa tutto. Poi ne aggiungo una seconda: il cliente usa i Social per informarsi. E una terza: se non usi bene i Social per promuovere il tuo locale… sei un imprenditore finito. Stop. …

continua a leggere…

Taglia tu che taglio anch’io

…  Ciao! Bentornato sul mio blog. Tu ogni quanto controlli che la tua bolletta di fornitura dell’energia elettrica sia corretta? Quante volte l’anno ottimizzi il tuo contratto con l’operatore telefonico? Ridiscuti ogni tanto gli accordi con i servizi di post-vendita e assistenza delle varie attrezzature? Se questi temi ti sono …

continua a leggere…

War is over, la guerra è finita!

…  Caro amico, come sai negli ultimi mesi, in occasione dei video realizzati per il web, mi sono presentato in tenuta mimetica, indossando i panni di Jo, il Guerriero delle Vendite. Dalla fine di maggio ho deciso di deporre elmetto, abiti e armi… e cambiare metafora. Non è più, infatti, …

continua a leggere…

Giornalisti, amici o nemici?

…Ciao!, qualche giorno fa ho avuto l’opportunità di conoscere un famoso giornalista che si intende di temi legati al nostro mondo: mi riferisco a Davide Paolini, gastronomo e conduttore radiofonico italiano, noto anche come “Il Gastronauta”. L’incontro è stato importante, così come sono sempre importanti tutte le occasioni nelle quali …

continua a leggere…