Archivi del mese: luglio 2017

Il potere del sorriso

…Forse non te lo ricordi, forse non lo sai, forse non ci hai mai pensato: l’arma più potente che tu hai per conquistare il cliente è il sorriso. Tuo e dei tuoi dipendenti. Il bar e il ristorante svolgono una funzione sociale che molti sottovalutano: per un lasso di tempo …

continua a leggere…

Allarme: clienti infedeli in arrivo

…Leggo sulla rivista Mark up la seguente affermazione: “Il 60,3% degli italiani che si rivolgono alla Gdo (o Dmo, secondo l’acronimo usato da Censis) per fare la spesa alimentare è infedele sia al punto di vendita sia all’insegna della catena: acquista dove più conviene”, tratta da questo articolo, che riassume …

continua a leggere…

Impariamo da Tiffany

…Lo scorso martedì, piazza del Duomo a Milano è diventata tutta azzurra. Non azzurro cielo, ma quell’azzurrino leggero che a tutte le donne fa subito venire in mente il colore del brand Tiffany. E infatti proprio Tiffany stava inaugurando, con un imponente servizio di sicurezza, il suo negozio monomarca in …

continua a leggere…

Quel profumo di tartufo

…Questa storia che sto per raccontarti può avere il seguente titolo: Le attese disattese. Se c’è una cosa che non ci possiamo permettere, in quanto imprenditori che operano nel settore Horeca, è quella di rompere il patto di fiducia che abbiamo creato con il nostro cliente. Il discorso vale per …

continua a leggere…

Cosa vede il cliente?

…Troppe volte pensiamo che il cliente sia sordo e cieco. Ammettiamolo, è così. Siamo troppo attenti a svolgere bene il nostro lavoro per accorgerci che, in realtà, ne stiamo dimenticando una buona parte. Ti faccio un esempio. Una coppia entra in un ristorante: l’ambiente è curato, alla giusta temperatura, pulito. …

continua a leggere…