Archivi del mese: settembre 2018

Vola alto, impara dall’Italvolley

…Ciao, oggi voglio analizzare con te il fenomeno dell’Italvolley, ossia delle vittorie che la nostra Nazionale Maschile sta macinando ai Mondiali Italia-Bulgaria che si stanno disputando proprio in questi giorni. A parer mio ci sono analogie con il nostro business e spunti interessanti che possiamo fare nostri, mutuandoli dallo sport …

continua a leggere…

Poesia in azienda. Possibile? NO, fattibile!

…La Corporate Social Responsibility non è un bel vestito da indossare nelle sere di festa. Non è una moda. Non si indossa perché così gli altri colleghi imprenditori dicono: “Dai, che bravo!”. Non si indossa per “abbagliare” i clienti e sentirsi dire: “Ah, allora sono un’azienda seria”. La CRS si …

continua a leggere…

Target senior: ci pensi mai?

…Sono rimasto molto colpito, qualche settimana fa, da un fatto capitato in una rinomata pizzeria di una località turistica lombarda. La metà dei clienti era straniera (tedesca, americani, olandesi) e anche su di età (con l’inizio della scuola le famiglie con figli giovani “scompaiono” per lasciar posto a persone più …

continua a leggere…

Non vedo non sento non parlo – Uccidi le tre scimmie!

…Hai presente le tre famosissime scimmiette in fila? Una non vede. Una non sente. Una non parla. Questi tre soggetti stanno ben appollaiati sulle spalle degli imprenditori dell’Horeca e diventano il loro freno all’innovazione, a 360 gradi. Ti lascio qualche esempio concreto. È uscita una nuova bevanda che può arricchire …

continua a leggere…

Non è che ti sei perso qualcosa? Tipo il cliente?

…  Leggi di qui, vai al convegno di là, chatta con un imprenditore a sinistra, parla con un guru del marketing a destra, mi sono ieri imbattuto in un articolo che raccontava per filo e per segno i dati dell’ultimo Rapporto Coop sulla spesa alimentare degli italiani. Se vuoi leggere …

continua a leggere…

Fisico e digitale: non è una medicina, ma il tuo modo di fare business

…Ogni tanto mi piace vestire i panni di un mistery shopper e andare a vedere come si comportano gli imprenditori dell’Horeca. Voglio capire se, nel nostro lavoro, siamo in sintonia con il cliente finale oppure proseguiamo su una strada che non ha niente a che fare con la “customer satisfaction”. …

continua a leggere…

La sfida lanciata da Starbucks – pronto ad accettarla?

…Più della Scoperta dell’America. Più dell’invenzione della ruota di gomma. Più della creazione della ricetta delle lasagne alla bolognese. Ieri è stato un giorno fondamentale, nella storia del nostro Paese. Ieri, a Milano in Piazza Cordusio, è stato ufficialmente aperto il primo Starbucks italiano, che sarà anche il più grande …

continua a leggere…

A settembre il business diventa “psicologico”

…Questa settimana – la prima di settembre – rappresenta, per tutti gli operatori dell’Horeca, forse il periodo impegnativo di tutto l’anno. Il motivo? Ci sono più elementi da presidiare e tenere sotto controllo. Molti di questi, però, non hanno a che fare con prodotto o servizio, bensì con l’aspetto umano …

continua a leggere…