Archivi categoria: Bar

Perché – mi chiedo – non vuoi diventare ricco?

…Mi chiedo, ti chiedo: perché tantissimi operatori dell’Horeca non vogliono diventare ricchi? Peggio ancora: perché lasciano che le opportunità di ricchezza passino davanti al loro locale… mentre questi soggetti guardano dall’altra parte? Forse non se ne accorgono? Forse preferiscono lamentarsi che è tutta colpa delle tasse? Forse vogliono faticare e …

continua a leggere…

I 7 errori del barista imperfetto

…Ciao! Oggi ti racconto un aneddoto. Roberto pensava di essere il miglior barista della sua città (una grandissima città). Pensava di avere tutto, soprattutto di essere il top del top. Però non riusciva a capire una cosa: “Se sono il top del top, per quale motivo nessun giornale mi dedica …

continua a leggere…

Vado all’Isola dei Famosi, anzi… arrivo da te

…In quanto imprenditore-formatore, ho deciso di imbarcarmi in una grande impresa. Andare all’Isola dei Famosi. Pronto, parto, via. Destinazione… il tuo bar. Già mi immaginavi a spaccare cocchi insieme a personaggi più o meno famosi, vero? Ti sbagli! Il percorso che ti propongo è molto, molto più avventuroso! E ti …

continua a leggere…

Babbo Natale non entrerà mai nel tuo bar

…Ci sono luoghi in cui nemmeno Babbo Natale passerebbe… nemmeno per misericordia… nemmeno per lasciare un piccolo dono. Ti racconto una favola triste. C’è un bar che la mattina apre… ma l’imprenditore è pigro e le brioche arrivano pronte solo dopo un’ora. C’è un bar che alle 12,30 ha già …

continua a leggere…

In pensione? Manco morto!

…Nei bar, nei salotti, nei campetti di calcetto non si parla d’altro: a che età si andrà in pensione; il lavoro troppo usurante; la fatica di dover aspettare tanti anni; lo Stato ladro e approfittatore che non capisce niente; i diritti negati. Eh no, basta! Io vado controcorrente e dico: …

continua a leggere…

Ti invito a casa mia e vuoi stare fuori!?

…Grande è grande, spazio ce n’è in abbondanza. E poi c’è un bar, un profumo di brioche che si spande che nemmeno immaginate. Da una parte c’è poi il bartender che prepara i suoi cocktail favolosi, in compagnia di splendide ragazze. Dall’altra parte c’è persino un simulatore Ferrari, perché niente …

continua a leggere…

Il tuo bar? E se fosse una Ferrari… mignon?

…I paragoni mi sono sempre piaciuti (se a fin di bene): ovvero, mi piace paragonare le situazioni per trarre il meglio da esse. Detesto, invece, chi studia paragoni cretini per mettere in cattiva luce una persona o un’esperienza terza. Ma questa è un’altra storia. Se guardo alle cronache sportive, resto …

continua a leggere…

Io sono per la valorizzazione del territorio. Ma in senso allargato

…Soffiano venti di “finta” secessione, soprattutto in Veneto e Lombardia. Sono alle porte referendum sull’autonomia. Il Sud sconta un ritardo che non è riuscito a colmare sin da quando l’Italia è stata unita. Quindi, siamo un Paese unito o no? Secondo le ultime ricerche pubblicate, gli italiani si sentono ovviamente …

continua a leggere…

A tutta birra!

…Prendi il tuo bar. Ribaltalo. Anzi no. Ribaltati tu. No, non fisicamente. Cambia prospettiva. Inizia a guardare il mondo con occhi nuovi. A trovare soluzioni e possibilità dove prima vedevi solo stanchezza e noia. Non ti sto proponendo di mollare tutto e aprire un chiosco a Cuba (se tutti avessero …

continua a leggere…

Il senso del “ripartire”

…  Settembre ha qualcosa di unico, magico e potente, che rende il mese quasi più importante di gennaio. Il merito è principalmente dell’anno scolastico che riprende e che porta con sé innumerevoli “conseguenze rotolanti”: – grande distribuzione e mondo del retail ne approfittano per spingere non solo i prodotti scolastici, …

continua a leggere…