Archivi categoria: Vendita

Le unghie sporche del cuoco

…Lo so, fa caldo, certi argomenti sarebbe bene non trattarli quando la maggioranza delle persone è felicemente distesa in spiaggia a prendere il sole. Ma questi casi che sto per elencarti potrebbero capitare anche a te, caro imprenditore dell’Horeca, nel momento in cui TU sei il cliente di qualche altro …

continua a leggere…

Sei forte quanto CR7?

…Parliamo di calcio. Non di calcio giocato. Parliamo di business. E del valore di un brand. Per imparare e fare esattamente lo stesso. Parliamo di Cristiano Rolando, che è arrivato alla Juventus per una cifra pari a 100 milioni di euro (dati al Real; 60 milioni lordi a stagione per …

continua a leggere…

Da uno scontrino verrai giudicato…

…  Durante l’estate, più volte escono sui giornali articoli di cronaca che raccontano di come turisti, spesso stranieri, vengano “gabbati” da ristoratori e baristi italiani che fanno pagare le consumazioni a peso d’oro. Scattano le denunce, tutti corrono ai ripari per non rovinare la reputation di un’intera città. Io do …

continua a leggere…

Mondiali senza Italia… che ti importa?

…Oggi voglio essere molto diretto. Tutti hanno calcolato quanto mancato denaro entrerà nelle casse di tutti (100 milioni di euro tra sponsor, ristoranti, aziende di elettronica, grande distribuzione…) per colpa della mancata presenza dell’Italia ai Mondiali di Calcio di Russia. Io la penso in un altro modo: dobbiamo fare assolutamente …

continua a leggere…

Un gelato ti salverà (gli affari)

…Semplice, buono, rinfrescante, mille gusti, veloce da consumare, facile da proporre. Il gelato può salvare l’estate del tuo locale, specie le temperature inizieranno a salire. Molti clienti mi chiedono: “Per quale motivo dovremmo tenere nel congelatore tutte le tipologie di gelato? Non bastano tre gusti, i più cercati e venduti?”. …

continua a leggere…

L’Hamburger Day? Per me è tutto l’anno

…  C’è la festa dell’hamburger. Poi c’è quella delle patatine fritte. Dello street food. Del cioccolato. Della birra, of course. Della pasta, del pomodoro, della passata, della pizza, della mozzarella. Dunque, facciamo ordine. Primo. Ogni pretesto è buono per fare festa, organizzare appuntamenti, attirare clienti e proporre nuove referenze. Ben …

continua a leggere…

È tempo di cibo di strada

…Inizia domani, 9 maggio, a Milano, in Piazza Leonardo da Vinci, di fronte al Politecnico, la seconda edizione dello Streeat® Food Truck Festival. Sottotitolo per i più sofisticati: il tour interamente dedicato al vero street food di qualità. L’evento sarà interessante, colorato e curioso, il cibo sarà proposto da ape …

continua a leggere…

Vivere – e vendere – eticamente

…Quando parliamo di etica tra noi imprenditori dell’Horeca, generalmente ci riferiamo ai comportamenti sostenibili, al coinvolgimento dei dipendenti, alla sostenibilità ambientale. Il nostro cliente finale, invece, intende ben altro. Ce lo ricorda – e mi fa piacere parlartene – la classifica annuale delle tendenze raccontata da Euromonitor. Tra le tante …

continua a leggere…

Ti prego, l’acqua tonica no…

…  In che anno siamo? 2018. Quanti locali hanno, a causa della loro collocazione geografica, un business stagionale? In Lombardia, così come da tante altre parti, tantissimi. Quando inizia la stagione estiva? Nei pressi delle festività pasquali. Cosa significa questo? Che il cliente che arriva sulle sponde del lago di …

continua a leggere…

Le tre regole della vendita perfetta

…Oggi voglio farti un regalo. Gratis. Certo, per forza è gratis… altrimenti che regalo sarebbe? Voglio regalarsi le tre regole della vendita perfetta, da marchiare a fuoco sulla pelle. Quelle che non devi dimenticare mai. Devi imparare a memoria. Recitare ogni mattina e ogni sera. Far diventare la tua regola …

continua a leggere…